Luana Troncanetti libri su Amazon

Tag

// scrivere
GIU
22
2016

Letti di notte

Letti di notte , la notte bianca del libro ormai alla sua quinta edizione, quest’anno si è svolta il 18 giugno. Una grande manifestazione a cui hanno aderito diverse librerie, ciascuna di esse ha adottato una città per raccontarla attraverso la letteratura. Ma anche con
GIU
14
2016

Muratterra – Corti e brevi

Sono arrivata fra i finalisti di un concorso davvero particolare: Corti e brevi, organizzato dall’associazione culturale Muratterra in quel di Arienzo, in provincia di Caserta. Ho amato molto tutto il contorno: non solo scrittura sul tema “Terra murata o mura a
MAG
30
2016

Non ho un Kindle, come faccio a leggerti?

Da quando pubblico prevalentemente in digitale, è questa la domanda che mi pongono più spesso : – Non ho un Kindle, come faccio a leggerti? - Un post necessario a sfatare qualche falsa convinzione sugli e-book in vendita su Amazon. Utile per chi legge molto, perché il libro
COMMENT 5
MAG
12
2016

Silenzio

Ultimamente latitante dal blog e dal mondo in generale, vi presento la mia nuova creatura: “Silenzio”. -Uh, dai! Farà morire dal ridere!- penserà chi mi conosce principalmente perché ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica. Ehmmm… No. Diciamo che questo fa
NOV
28
2015

Piccoli giganti

Avrò avuto sì e no tre anni, stavo litigando con un bimbetto prepotente, più grande e alto di me. Mi sono difesa come ho potuto, sono volati anche sganassoni. Suoi, principalmente. Poi, mi sono giocata il Jolly: – Guarda che se non la pianti, chiamo il mio papà, eh! Ché il
OTT
04
2015

Scrivere, notorietà e prestigio

Un paio di giorni fa sono stata contattata in privato su Facebook da una persona che si occupa di consulenza letteraria, un intermediario fra scrittori e case editrici. Il suo messaggio era molto garbato, allora ho accettato di farmi inviare un’informativa via mail. Mi
OTT
01
2015

Angeli

Io ho un paio di angeli custodi, li chiamo a raccolta ogni tanto, in genere quando il cielo promette acqua e se ne resta lì, a decidere se innaffiarci oppure no. Non hanno il volto efebico né lunghi boccoli biondi, ma barbe spinose e una zazzera incolta. Puzzano di sigarette e di